domenica 17 agosto 2008

Chicken Lal Bahari - Pollo Rosso Primavera

Questa ricetta viene da un antico ristorante di Delhi e loro la chiamano "Kadhai chicken". Poi ne ho letto una variazione su Bong Mom's Cook book, dove lei la chiama "Chicken Casserole". Secondo me, kadhai e casserole sono diverse pentole per cuicinare e non aiutano a creare dei nomi molto eleganti dei piatti.

Come sempre, quando leggo le ricette, non me li trascrivo, ma preferisco leggerle 1-2 volte per capire l'essenza dei sapori e dei gusti e poi affidare il tutto alla mia memoria e all'ispirazione del momento per cucinarli. Anche questa volta era così e poi quando il piatto era pronto, il suo colore rosso vivo mi ha ispirato un nuovo nome, Chicken Lal Bahari, ciò è, Pollo rosso primavera.




Il piatto era venuto molto bene. Mia moglie che assaggia sempre i miei piatti ha detto che era tra i migliori piatti di pollo che aveva mai mangiato. Per cui penso che il nome che avevo scelto, non è troppo altosonante, ma è particolarmente adatto per questo piatto.

Ingredienti: (C sta per un cucchiaio e c per un cucchiaino) la ricetta è per 3-4 persone

500 gm di pollo (cosce o sovracosce possono andare bene), mezzo peperone giallo o rosso tagliato a annelli, una cipolla grande tagliata a pezzettini grandi, pomodorini (opzional), una tazza di passato di pomodoro, un C di ketchup, 1/2 c di polvere di aglio (o 2 spicchi di aglio tagliati a pezzettini), un peproncino verde dolce tagliato a pezzi




Olio di oliva, sale e 1/2 c di pepe nero

Per marinare il pollo: 1 e 1/2 C di aceto, 1/2 c di zenzero in polvere, 1/2 c di aglio in polvere e 1/3 c di peproncino rosso (opzional) e 1 C di farina 00 - eventualmente, potete sostituire polvere di zenzero con il pureé di zenzero fresco e il polvere di aglio con una pureé di aglio fresco.

Come cucinare:

Lavate e asciugate il pollo, poi fate piccoli tagli sui pezzi di pollo; mescolate bene in un contenitore aceto con zenzero, aglio e peproncino, versate la miscela sui pezzi di pollo e tenete il pollo con la miscela da marinare, in frigo per almeno 45 minuti.




Tirate fuori il pollo dal frigo e versate 1 C di farina 00 sui pezzi di pollo e mescolateli bene.




Versate 1-2 C di olio di olio in una pentola anti aderente, aggiungete 1/2 c di polvere di aglio (o pezzettini di aglio) e metteteli sul fuoco alto.




Quando iniziate a sentire l'odore di aglio, aggiungete il pollo ricoperto leggermente di farina. Cucinate sul fuoco alto per circa 7-10 minuti, girando i pezzi periodicamente affinché diventano rossi da tutte le parti. Poi abbassate il fuoco e coprite la pentola, lasciando il pollo a cucinare per circa 10 minuti. Periodicamente togliete il coperchio e fate girare il pollo, per farlo cucinare da tutti i lati. Se i pezzettini di pollo sono piccoli, ci vorrà meno tempo.




Tirate via i pezzi di pollo dalla pentola, lasciando l'olio con aglio. Adesso aggiuntete i pezzi di cipolla e pezzi di peproncino verde dolce, e ricoprite la pentola per lasciarli cucinare sul fuoco basso per circa 2-3 minuti.




Aggiungete gli annelli di peperone e ricoprite la pentola per altri 2 minuti.




Aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi e ricoprite la pentola per altri 2 minuti. Ricordate di tenere il fuoco basso.




Togliete il coperchio e alzate la fiamma al massimo. Aggiungete il passato di pomodoro, il ketchup, un po' di sale secondo i vostri gusti personali e 1/2 c di pepe nero (opzional). Mescolate il tutto per bene e quando la miscela inizia a bollire, aggiungete i pezzi di pollo.




Eventualmente se il sugo vi sembra troppo denso, potete allungarlo con acqua.

Cucinate il tutto per circa 10 minuti, mescolando la pentola regolarmente. Spegnete il fuoco e versate tutti i contenuti della pentola in un contenitore adatto per forno/micro onde. Ho usato la funzione griglia di un forno micro onde per 4 minuti.




Il pollo Lal Bahari è pronto. Noi l'abbiamo mangiato con riso basmati bollito semplice, senza sale o altro, ed insieme erano squisiti.




Se provate questo piatto e vi viene bene, fate me lo sapere. Ricevo pochi commenti per questo blog e ciò mi scoraggia. Qualche volta fatemi sentire i vostri commenti per favore.

9 commenti:

  1. buongiorno,
    avrei una cortesia da chiedere sto cercando la ricetta del masala dosa, la colazione del mattino in India, puo aiutarmi? maurizia

    RispondiElimina
  2. necessita di verificare:)

    RispondiElimina
  3. A me questo sito piace tantissimo!!! Anche se ci sono pochi commenti, non chiuderlo :)
    Ho anche provato alcune ricette col pollo tra cui Tikka Masala, buonissimo
    A Bologna andavo spesso all'Indiano, che nostalgia...

    RispondiElimina
  4. ciao Sunil,
    mi spiacerebbe tanto che chiudessi Curcuma&Zenzero, adoro la cucina indiana, posso andare poche volte al ristorante ma cucino in casa qualche piatto per gli amici, perfono mio nipote di 4 anni mangia il pollo indiano, grazie, ho riaperto il mio vecchio sito, www.cuochisentimentali.it ancora non ho ripreso a scrivere della mia passione per la gastronomia ma posso linkare il tuo blog?

    RispondiElimina
  5. Maurizia, scusami se ti rispondo solo oggi, perché ero in Brasile per lavoro. Sarebbe un onore. Ho visto Cuochi Sentimentali, sembra un sito interessante. Tanti auguri.

    RispondiElimina
  6. Grazie Francesca per il sostegno morale e per l'apprezzamento :)

    RispondiElimina
  7. Se chiudi il blog mi uccido, è la mia unica fonte per le serate indiane!!Che ti frega dei commenti?c'è tanta gente che legge e non commenta, non hai tanti lettori solo perchè non ti presti a girare 200 blog di cucina per ricevere follower ma sono certa che tanta gente al di fuori di blogger, che è l'unica che conta, trova le tue ricette favolose!!Io ne ho provate tante e mi sono piaciute tutte! stasera serata indiana e forse faccio queste e le focaccine di tua moglie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marcella. Auguri per la tua serata indiana :)

      Elimina

Grazie in anticipo per il commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...