domenica 6 febbraio 2011

Focaccia all'olio ripiena di patate

Nella cucina indiana, il pane dovrebbe essere sempre cucinato fresco. Vi è una grande varietà di questo pane fresco - chapati (ciapati), naan, paratha, kulche, bhature, tandoori roti, missi roti, roomali rooti, poori, ecc. Ogni regione dell'India, ha un suo modo speciale di cucinare il pane fresco.

La ricetta di oggi riguarda "paratha", ciò è le focacce fresche cucinate con un po' di olio. Si possono fare anche le parathe semplici, ciò è senza niente dentro. Invece la ricetta di oggi è di "parathe ripiene di patate". E' una ricetta tipica dello stato di Punjab nel nord-ovest dell'India, dove spesso le mangiano con gli spinaci piccanti o con lo yogurt.

Amo mangiare le parathe, ma non le so cucinare bene come le sa fare mia moglie, Nadia. Lei aveva imparato questa ricetta da mia mamma, quando abitavamo in India. Ogni volta che lei decide di cucinarle, va finire che non riesco a controllarmi e ne mangio troppe. Per fortuna, lei le cucina solo per le occasioni speciali.

Ingredienti: farina integrale (chiedete al negoziante asiatico, la farina adatta per fare ciapati) impastata fresca solo con acqua, patate lesse schiacciate e mescolate con sale e paprika (e un pizzico di peperoncino rosso o piccoli pezzettini di peperoncini verdi, se vi piace un po' di piccante), olio secondo i gusti (abbiamo usato olio di oliva)

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

Come cucinare: Stendete un pezzo di impasto come si fa per fare la pizza (ma non molto sottile). Riempitelo con un po' delle patate schiacciate. Chiudete l'impasto intorno alle patate come una borsetta, e lo stendete di nuovo delicatamente (senza che le patate escono dalla superficie). Ricordate di spargere un po' di farina secca sulla superficie per evitare che l'impasto si attacchi al tavolo.

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

Nadia ha usato una tawa di ferro che avevo portato dall'India, per cucinare, ma potete usare anche una normale padella anti aderente.

Quando la padella è ben riscaldata, mettete l'impasto preparato con le patate schiacciate sopra, con il fuoco alto. Dopo mezzo minuto, giratelo quando si è cotto leggermente con qualche puntino marrone sulla sua superficie. Spalmate un po' di olio sulla sua superficie leggermente cotta. Giratelo di nuovo e spalmate olio anche dall'altra parte.

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

Girate il paratha finché è cotto da entrambi i lati.

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

E' pronto per essere mangiato. Noi le abbiamo mangiate calde con una densa zuppa di fagioli e pomodoro.

Aloo ka paratha - focacce indiane ripiene di patate

Sono semplici da fare, e con un po' di pratica, saprete farle bene!

Se vi piace questa ricetta, informatemi. Penso che Nadia sarà felice di sapere che la sua ricetta vi è piaciuta o è stata utile.

***

19 commenti:

  1. caro Sunil, la proverò sicuramente, visto che una parte della mia famiglia è vegetariana.

    RispondiElimina
  2. Ciao Nicola. Le prime volte, spesso sembrano come la mappa dell'Africa, invece di essere tonde, ma sono buone lo stesso! Buona fortuna. :-)

    RispondiElimina
  3. che belle ricette!
    e complimenti per questo pane ripieno!
    mi aggiungo ai tuoi lettori!
    ciao, MARA

    RispondiElimina
  4. Grazie Mara - ho guardato il tuo blog delle ricette e mi è piaciuto molto!

    RispondiElimina
  5. Le paratha alle patate mi ricordano Amritsar e Hall Bazar, il calore accogliente delle persone e pasti composti esclusivamente di queste focaccine.

    Ho provato a farle ma...non riesco riempirle. ho visto che tua moglie fa prima un fagottino,lo chiude in alto e poi lo ristende con il mattarello. vero? sulla piastra e' meglio ghee o olio?

    RispondiElimina
  6. Ciao Sonia. Per aggiungere le patate, assicura che siano ben cotte e ben schiacciate. Vi sono persone che fanno stendere due pezzi di impasto e inseriscono le patate tra i due strati. Mia moglie non vuole cucinarle così perché secondo lei, rendono le focacce troppo spesse e difficili da cucinare. Lei preferisce fare il fagottino. Lei usa olio per cucinarle (anche in India oggi, la maggior parte delle perosne usa olio e non ghee), ma prima di stendere l'impasto sulla piastra, assicura che la piastra bella calda. Non spalmare l'olio sulla piastra e all'inizio, prima fai cuocere l'impasto leggermente e solo dopo aggiungi olio sui lati già leggermente cotti. Buona fortuna.

    RispondiElimina
  7. buonasera sono roberta: non ho capito come si fa l'impasto della focaccia, come per la pizza? quindi devo metterci anche il lievito? grazie!

    RispondiElimina
  8. L'impasto si fa solo con acqua e farina integrale, senza lievito. Invece volendo, si può aggiungere un goccio di olio all'impasto.

    RispondiElimina
  9. Complimenti a Nadia!
    Sembrano appetitose e non difficili da preparare. Ottime da cucinare con gli amici per coinvolgerli nel lavoro.
    Ti seguo sempre con piacere e ora voglio esprimerlo.
    Un saluto da Marineva

    RispondiElimina
  10. Grazie Marineva, anche da Naida :-)

    RispondiElimina
  11. buonissssssime grazie!!! io le ho fatte con la farina di kamut e le patate super speziate... Ancora però non so farle tonde :( forse serve un mattarello più grosso, io ne ho uno molto sottile.. Valentina

    RispondiElimina
  12. Grazie Bharat - io dopo tanti anni (ma senza molta pratica) le faccio in tutte le forme tranne che rotonde!

    RispondiElimina
  13. Provate e Ottime! Qualche salsa indiana in abbinata da scrivre in futuro sul blog?

    Mi sono aggiunto da poco ai tuoi lettori..

    RispondiElimina
  14. Grazie Luca.

    Prova a mangiarle con yogurt bianco fresco, magari con un pizzico di sale e pepe nero!

    RispondiElimina
  15. Ho scoperto oggi questo blog! è fantastico complimenti!

    RispondiElimina
  16. Ciao Sunil,
    eccomi di nuovo qui!Sto leggendo la città della gioia di Lapierre e la mia voglia di imparare la cucina indiana si è ''aggravata''. Vorrei fare queste ''focaccine'' che sembrano stupende ma non ho capito se le patate schiacciate e speziate le devo unire sia alla farina integrale che all'interno del pane oppure solo all'interno??
    La salsa sembra buonissima, come si fa?Ho letto che in india il pasto principale dei poveri sono riso e queste salsette a base di legumi...è vero?
    Senti poi chiedo a te che sei indiano D.O.C. se c'è qualche libro di ricette INDIANE (indiane davvero, non occidentalizzate) che potrei comprare?Anche in inglese vanno bene.
    Fammi sapere e poi ti dirò come verrà questa ricetta!
    A presto dalla ammiratrice numero 1 della cucina indiana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marcella per farmi sentire così importante! :)

      Nell'impasto bastano solo farina e acqua. Qualcuno preferisce aggiungere un po' olio o un po' di sale, ma personalmente mi piace l'impasto semplice.

      Le patate schiacciate e speziate si mettono dentro la borsetta creato dal impasto. Poi quando lo stenderai, qualche pezzo di patata potrà anche mescolarsi con l'impasto di farina, ma niente di più.

      Per le ricette indiane vegetariane, una signora indiana che si chiama Jaya Murthy e che abita a Pisa ha scritto un libro. E' un libro semplice senza grandi foto, ma è sicuramente "genuino"! :)

      Elimina
    2. Ciao,fatto pollo primavera e anche queste focacce.Entrambi molto buoni,ma la soddisfazione più grande mel'hanno data loro,le focacce,apparte la prima si sono tutte gonfiate alla grande,le ho mangiate con 2 salse,una "inventata" da me:yogurt greco con cipolla di tropea e tandoori masala,l'altra presa su youtube da una indiana che parla inglese,Tomato chutney...una cosa favolosa.Si chiama Manjula's kitchen.Tutto davvero ottimo,complimenti a tua moglie e anche a te per il pollo!

      Elimina

Grazie in anticipo per il commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...